22 ottobre 2016

Delicatissima Madonna: “Pompini se votate Clinton. E sono brava” – VIDEO


In una campagna elettorale tutta basata sulla dignità delle donne e su molestie sessuali vere o presunte – parliamo della sfida americana tra Trump e Clinton – interviene a gamba tesa Madonna. Aprendo lo spettacolo di Amy Schumer al Madison Square Garden di New York, Miss Ciccone ha affermato di voler “premiare” ci voterà Hillary con del sesso orale. “Se votate per Hillary vi farò un pompino, ok?. E sono brava. Non sono fredda come una macchina, mi prendo il mio tempo. Mantengo un sacco di contatto visivo. E ingoio”, ha gridato (testualmente: “If you vote for Hillary Clinton, I will give you a blowjob, OK? I’m good. I’m not a douche, and I’m not a tool. I take my time. I have a lot of eye contact, yeah. And I do swallow”).

Sulla capacità “tecnica” di mantenere la promessa da parte dell’artista non dubitiamo. Certo, però, un endorsement di questo tipo avrà doppiamente imbarazzato la Clinton. Primo, perché la candidata democratica si è presentata agli elettori come la morigerata e autorevole rappresentante delle donne impegnate, contro il playboy sbruffone Trump. Quest’aura di presentabilità rischia ora di essere vanificata dal pur generoso impegno di Madonna. Secondo, perché dopo l’affare Lewinsky e le prestazioni particolari fornite sotto la scrivania dello studio ovale, il sesso orale dovrebbe essere tabù in casa Clinton. Insomma, lo sanno tutti: non si parla di corda in casa dell’impiccato.
Posta un commento

Facebook Seguimi