26 settembre 2016

VALERIO PAGLIARINO: UN 16ENNE ITALIANO È IL GIOVANE SCIENZIATO MIGLIORE D’EUROPA


Ha solo 16 anni ed è appena diventato il giovane scienziato migliore d’Europa. Si chiama Valerio Pagliarino ed è stato premiato per aver inventato una connessione a banda ultralarga laser.

Valerio si è aggiudicato il primo premio del Concorso per Giovani Scienziati Eucys 2016 della Commissione Europea con il progetto LaserWan. E’ uno studente che vive a Castelnuovo Calcea, in provincia di Asti, e che frequenta il liceo scientifico Galilei di Nizza Monferrato.

La sua invenzione servirà a portare la banda larga con internet ad altavelocità in piccoli centri dove ancora non è presente. Grazie a questa invenzione il giovane studente ha ricevuto un premio di 7000 euro. Se lo sono aggiudicati anche due studenti norvegesi che hanno presentato uno studio nel campo della matematica e una studentessa statunitense con una ricerca di biologia.


Il concorso per giovani scienziati ha premiato in tutto 45 ragazzi di età compresa tra i 14 e i 20 anni. Il concorso includeva gli ambiti della biologia, della chimica, dell’informatica, della medicina e delle scienze ambientali, fino alle scienze sociali e all’ingegneria.

“I vincitori di quest’anno sono stati scelti nell’ambito di una dura competizione, a cui hanno partecipato 138 giovani ricercatori, venuti a Bruxelles con brillanti idee innovative” – ha commentato il commissario Ue alla ricerca, Carlos Moedas.



Fonte: GreenMe
Posta un commento

Facebook Seguimi