26 settembre 2016

Consiglio di Sicurezza dell’ONU convocato in via straordinaria: ma i media parlano della coppia Pitt-Jolie


- di Gianluca Marletta

L’altro giorno, davanti ai miei alunni di terza un po’ increduli e persino intimoriti, provavo a spiegare cosa fosse laDISINFORMAZIONE.
Del tipo: “se i mass media vogliono coprire una notizia importante che é meglio che NON emerga, basta seppellirla in un pantano di notizie stupide o secondarie!”.

E facevo il paragone estremo: “Se stesse scoppiando una guerra o una catastrofe, ma non volessero farcelo sapere, non servirebbe negarlo, basterebbe mettere in prima pagina il divorzio di Brad Pitt e nessuno si andrebbe a vedere altro…”.
Incredulità e qualche risatina da parte dei miei alunni…
Bene: oggi, per l’ennesima volta, si riunisce (d’urgenza) il Consiglio di Sicurezza dell’ONU sulla Siria; ma se guardate i Tiggi, le uniche notizie che passano sono: la RAGGI, il M5S, ancora la RAGGI, il referendum di Renzi, qualche discorso del Papa, la Juventus che ha vinto con un po’ di fondoschiena…
E’ tutto.

Questa la notizia

Consiglio di Sicurezza dell’ONU convocato in via straordinaria:

Gran Bretagna, Francia e Usa hanno chiesto una convocazione straordinaria del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla campagna militare ad Aleppo. Lo riferisce l’agenzia AFP, citando fonti diplomatiche.La riunione potrebbe aver luogo oggi alle 11;00 di New York.In precedenza le forze armate siriane avevano annunciato l’avvio di un’operazione militare per l’occupazione della parte orientale di Aleppo. Su tale sfondo, il Segretario generale dell’Onu ha dichiarato di ricevere costantemente notizie di attacchi aerei effettuati con bombe incendiarie e anti bunker. Ban Ki-moon ha esortato ad inviare a Damasco un forte segnale che la comunità internazionale non tollera l’impiego di armi di distruzione di massa contro i civili.I militari siriani, dal canto loro, hanno smentito tutte le notizie riguardanti gli attacchi ad obiettivi civili. Anche la milizia territoriale di Aleppo considera simili accuse un tentativo di screditare l’esercito siriano e i suoi alleati di fronte al mondo intero.

FONTI:

Posta un commento

Facebook Seguimi