05 febbraio 2016

Russia accusa, NATO chiude occhi su violazioni sovranità della Siria dalla Turchia

Russia accusa, NATO chiude occhi su violazioni sovranità della Siria dalla Turchia

La NATO chiude gli occhi di fronte alle violazioni della sovranità siriana da parte della Turchia, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.
“L’Alleanza Atlantica e i suoi membri, guidati da considerazioni di solidarietà del blocco, essenzialmente lo possiamo dire, copre le attività della Turchia nel nord della Siria e chiude gli occhi davanti le evidenti violazioni da parte di Ankara della sovranità siriana. Abbiamo più volte parlato di questo problema, ovvero della chiusura del confine turco-siriano, come fattore importante per stabilizzare la situazione in Siria, compresa l’eliminazione del sostegno alle organizzazioni terroristiche”, — ha detto la Zakharova, segnala “RIA Novosti”.
“Sembra che tutte queste accuse non comprovate, che sentiamo contro l’Aviazione russa, formulate da Ankara, siano una scusa o forniscano una copertura per mascherare le sue attività militare vicino al confine turco-siriano,” — ha aggiunto la Zakharova.
Posta un commento

Facebook Seguimi