09 febbraio 2016

Papa Francesco: “In Libia avete fatto un disastro”

Papa Francesco: “In Libia avete fatto un disastro”

MONITO DI PAPA FRANCESCO ALL’OCCIDENTE SULLE PRIMAVERE ARABE
Sulle primavere arabe l’Occidente deve fare autocritica. Il monito di Papa Francesco arriva proprio mentre in Libia si tratta per un nuovo governo che la comunità internazionale chiede con urgenza affichè sia legittimato l’intervento militare che si sta preparando nelle cancellerie occidentali per porre fine, cosi’ dicono, all’avanzata di Daesh.
“Bisogna pensare alla Libia prima e dopo l`intervento militare: prima, di Gheddafi ce n’era uno solo, ora ce ne sono cinquanta, sostiene Papa Bergoglio, secondo il quale “si poteva immaginare prima quello che sarebbe successo”.
Ma mentre il presidente Sergio Mattarella è in viaggio negli Usa, dove nelle prossime ore incontrerà il presidente Barack Obama che vuole stringere i tempi per evitare che Daesh prenda il controllo della Libia, Ted Cruz, il senatore cattolico in lizza alle primarie repubblicane per le presidenziali, chiede di «bombardare a tappeto» Daesh.
Intanto a Skhirat, in Marocco, l’annuncio di governo d’unità nazionale libico, atteso da ieri, non arriva. Lo scoglio rimane la nomina del ministro della Difesa, a cui aspira il generale Khalifa Haftar, comandante generale della forze di Tobruk e nemico delle milizie filo-islamiche al potere a Tripoli.
Per ora, in assenza di regole, caccia fedeli al generale Khalifa Haftar, sostenuto fortemente dal presidente egiziano al Sisi, da ieri stanno sferrando raid aerei contro le milizie islamiche locali su Derna.
Posta un commento

Facebook Seguimi