11 febbraio 2016

Assange: “Hillary è un falco di guerra che si emoziona indecentemente ad uccidere le persone”

Assange: “Hillary è un falco di guerra che si emoziona indecentemente ad uccidere le persone”

Hillary non solo ha votato per la guerra in l’Irak, ma ha anche creato “il suo proprio Irak”: la Libia è l’Irak di Hillary e se diventasse presidente farà ancora di più.
Sono anni che analizzo i “cables” di Hilary, ne avrò letti migliaia, la Clinton è priva di senno e spingerà gli Stati Uniti in guerre senza fine, stupide che propagheranno il terrorismo. La sua personalità combinata con le decisioni politiche di scarsa qualità hanno direttamente contribuito alla fioritura dello Stato islamico.
I generali del Pentagono si sono opposti alla distruzione dello stato libico sapendo che Hillary non aveva un piano post-bellico per la sicurezza. Ma Hillary Clinton li ha scavalcati e così la Libia è stata distrutta, diventando un rifugio per l’ISIS.
L’armeria nazionale libica è stata saccheggiata e centinaia di tonnellate di armi sono state trasferite ai jihadisti in Siria. La guerra in Libia di Hillary Clinton ha di fatto aumentato il terrorismo, ucciso decine di migliaia di civili innocenti e ha fatre un balzo indietro ai diritti delle donne in Medio Oriente di centinaia di anni.
Non ha appreso nulla dal disastro libico, così Hillary ha deciso di di fare lo stesso in Siria.
“Hillary si è vantata della distruzione dello stato libico”, ha assicurato. Dopo aver sentito che il presidente Gheddafi era stato ucciso con il loro aiuto, dichiarò: “Siamo venuti, abbiamo visto, è morto!”
Hillary Clinton non è solamente un falco di guerra, lei è un falco di guerra che si eccita indecentemente ad uccidere la gente.
Non lasciatela mai sola vicino a un negozio di armi, e certamente non dovrebbe diventare presidente degli Stati Uniti.
Traduzione amatoriale a cura di Informare Per Resistere
Posta un commento

Facebook Seguimi