06 febbraio 2016

Adesso che il Montenegro fa parte della NATO è costretto a combattere in Afghanistan

Adesso che il Montenegro fa parte della NATO è costretto a combattere in Afghanistan

Secondo la pubblicazione Balkan Insight, i soldati montenegrini potrebbero essere costretti a partecipare alle operazioni della NATO. In questo modo ha abbandonato il principio volontario di partecipazione nelle operazione all’estero, che aveva effetto dal 2010.
Il governo del paese balcanico programma passare in esame al parlamento alla fine di marzo 2016 il corrispondente progetto di rettifica alla legge. Quello che sta avvenendo è legato al fatto che nel dicembre 2015 il Montenegro ha ricevuto ufficialmente l’invito ad entrare nell’Alleanza.
“La partecipazione dei soldati montenegrini alle operazioni della NATO sarà obbligatoria. Questo significa che se il comando prende questa decisione, i militari saranno spediti in Afghanistan o in qualsiasi altro paese dove l’Alleanza Nordatlantica conduce le operazioni militari. In caso contrario i militari rischiano di perdere il lavoro” ha dichiarato un alto funzionario del ministero della Difesa del Montenegro.
Posta un commento

Facebook Seguimi