01 gennaio 2016

LA DISGRAZIA DEI “GOVERNI-MINESTRONE”


LA DISGRAZIA DEI “GOVERNI-MINESTRONE”
I GOVERNI delle larghissime intese (meglio, dei grandi inciuci e imbrogli) Pd-Fi-Ncd-Udc – prima Monti, poi Letta ed ora Renzi – saranno ricordati dalla storia come i più incapaci, dannosi e nocivi per il popolo italiano…
Oligarchia il sistema di governo imposto da un gruppo ristretto di persone ed è anche detto governo di pochi, "Banchieri, Multinazionali, Finanza" ecc.... i quali componenti politici fanno l'interesse loro, quello della finanza. Politici, governi, istituzioni, insomma tutti gli individui nominati dall'alta finanza, banchieri ecc...non eletti dal popolo ne concorrono a dei bandi per la nomina, come vuole la costituzione, siamo governati da abusivi.
E' nostro diritto volere una Democrazia diretta!
Quella forma di democrazia nella quale anche i cittadini possono, nel rispetto delle regole previste, esercitare il potere legislativo.
“La democrazia diretta si caratterizza per i fatto che il popolo è un organo dello Stato che esercita, oltre alle competenze elettorali classiche, delle attribuzioni specifiche in materia costituzionale, convenzionale, legislativa o amministrativa. Essa è dipendente o 'addomesticata' quando l'esercizio di queste attribuzioni dipende dall'intervento o dalla volontà di un altro organo dello Stato, Parlamento o capo di Stato. È indipendente o 'propria' quando il momento ed il tema sul quale il popolo interviene non dipende che dalla volontà di quest'ultimo, o da un criterio oggettivo sul quale gli altri organi dello Stato non hanno influenza”.
“Così definita, la democrazia diretta non si oppone, ma completa la democrazia rappresentativa.”
La democrazia diretta quindi è quel sistema legislativo nel quale nessun organo dello Stato detiene il potere legislativo in forma monopolistica.

Enzo Vincenzo sciarra
Posta un commento

Facebook Seguimi