30 gennaio 2016

Farmaci: ogni italiano ne consuma una confezione e mezzo al mese

Farmaci: ogni italiano ne consuma una confezione e mezzo al mese

Oltre una pillola al giorno per ogni italiano, in media consumano quattordici confezioni di farmaci a testa in nove mesi, ovvero una e mezzo al mese, per un totale di 851 milioni. In primis per difendersi da problemi gastrointestinali, respiratori e colesterolo.
I dati sui consumi degli italiani nei primi nove mesi del 2015 emergono dal Rapporto OsMed ‘L’uso dei farmaci in Italia (gennaio – settembre 2015)’, appena pubblicato dall’Agenzia Italiana del Farmaco(Aifa).
Secondo il rapporto, i consumi in regime di assistenza convenzionale, ovvero rimborsati dalServizio sanitario nazionale, presentano differenti andamenti rispetto allo stesso periodo del 2014: mentre diminuiscono le prescrizioni del -2,2%, le confezioni registrano invece un lieve aumento (+0,1%). In media, ogni giorno, sono state consumate 1.041 dosi ogni mille abitanti, cioè una al giorno, +0,5% rispetto ai primi nove mesi del 2014, e sono state dispensate 851 milioni di confezioni, circa 14 per abitante.
I farmaci più utilizzati si concentrano su un numero limitato di principi attivi, tanto che le prime 30 sostanze rappresentano quasi il 40% della spesa farmaceutica lorda. Primo in classifica il pantoprazolo, protettore gastrico per il quale si è speso in media 3,7 euro pro capite, quindi la rosuvastatina, statina utilizzata per il trattamento della ipercolesterolemia e nella prevenzione di malattie cardiache (3,3 euro pro capite), e il salmeterolo, un antiasmatico (3,2 euro pro capite).
Fonte: Informasalus
Posta un commento

Facebook Seguimi