14 dicembre 2015

La denuncia. Ong: bombe saudite su scuole in Yemen, violazione del diritto internazionale

La denuncia. Ong: bombe saudite su scuole in Yemen, violazione del diritto internazionale

La coalizione militare araba guidata dall’Arabia Saudita ha bombardato scuole in Yemen violando così il diritto internazionale e negando il diritto all’istruzione a migliaia di bambini. Lo denuncia Amnesty International, che ha chiesto a «tutti gli Stati che forniscono armi alla coalizione guidata dall’Arabia Saudita, compresi Usa e Gran Bretagna, di sospendere la consegna di armi che sono usate per violazioni del diritto internazionale».
È dal 26 marzo che Riad e i suoi alleati bombardano postazioni su richiesta del presidente Abd Rabbo Mansour Hadi, con almeno 5.700 morti documentate. In un rapporto intitolato ‘I nostri bambini sono bombardatì, Amnesty documenta almeno cinque raid aerei su scuole tra agosto e ottobre, con l’uccisione di cinque civili e il ferimento di altri 14, tra cui quattro bambini.
«In alcuni casi le scuole sono state colpite più di una volta, il che fa ritenere che fossero azioni deliberate», si legge nel rapporto. Gli studenti non erano nelle scuole al momento degli attacchi, ma la distruzione degli edifici ha fatto sì che venisse negato il diritto allo studio a oltre 6.500 bambini nelle province di Hajja, Hodeida e Sanaa.
 Fonte: Sponda Sud
Posta un commento

Facebook Seguimi