13 novembre 2015

Prima la guerriglia, poi il pianto: “Polizia violenta, vi denuncio” – IL VIDEO

Prima la guerriglia, poi il pianto: “Polizia violenta, vi denuncio” – IL VIDEO


Roma, 11 nov – Si torna a discutere dei disordini creati dagli antifascisti a margine della manifestazione della Lega di Bologna. Sta facendo il giro della rete, in particolare, il video di questo militante dei centri sociali che prima lancia oggetti contro le forze dell’ordine, poi, una volta bloccato dalle stesse, si lamenta della violenza della polizia e minaccia di denunciarla. Singolare la reazione quando una sua compagna interviene in sua difesa e viene allontanata dalla polizia: “Lasciatela stare, è una femmina”, urla l’attivista, con un involontario lapsus ideologico per chi era sceso in piazza in nome dei diritti, compreso il diritto alla “parità di genere”…

Posta un commento

Facebook Seguimi