02 novembre 2015

I risultati dei comuni a 5 Stelle: Livorno




"Il M5S rappresenta il presente ed il futuro. La politica dei partiti è già il passato. Risolvere le problematiche dei cittadini è la vera priorità per il M5S. 
A Livorno abbiamo impedito la privatizzazione della sanità per poter garantire ai cittadini i servizi essenziali, attraverso la riqualificazione dell’attuale presidio. Abbiamo impedito la realizzazione di un nuovo ospedale che sarebbe stato realizzato attraverso il project financing: una tecnica che ha consentito tangenti, mazzette a appalti illeciti. 
Stiamo portando in salvo A.AM.P.S. l’azienda totalmente pubblica che si occupa della gestione rifiuti, che abbiamo ereditato gravata da 25 milioni di euro di debiti. Il nuovo piano industriale di A.AM.P.S. di prossima approvazione consentirà diestendere la raccolta Porta a Porta rapidamente a tutta la città, introducendo tariffe premianti e altre politiche virtuose, sempre nell'interesse dei cittadini.

Abbiamo impedito non soltanto la costruzione del più grande inceneritore della Toscana (la cosiddetta terza linea) e attraverso politiche virtuose puntiamo al graduale spegnimento delle due linee attualmente in funzione.
Abbiamo evitato che il quartiere storico della Venezia venisse stravolto dalla realizzazione di un’enorme colata di cemento, da tempo molto discusso.
Abbiamo sbloccato lo spostamento del deposito degli autobus da una zona residenziale, un provvedimento atteso dai cittadini da molti anni. 
Come sindaco ho rinunciato all’utilizzo dell’auto blu, ricollocando i due autisti ad altri uffici della pubblica amministrazione, scegliendo di utilizzare la mia vettura o i mezzi pubblici. Ciò ha comportato un risparmio per le casse del Comune di oltre 100 mila euro. Ho anche ridotto al minimo le spese di rappresentanza: per l’anno in corso questa voce di spesa ammonta a 120 euro per un pranzo istituzionale offerto ad una ambasciatrice e al suo staff.

VIDEO Nogarin intervistato da Lilli Gruber a Otto e mezzo



I componenti della Giunta e tutti i consiglieri del M5S, inoltre, versano una quota dei propri emolumenti su un fondo appositamente creato, destinato a finanziare, di anno in anno, progetti con finalità sociale, ambientale e culturale, attraverso un bando messo sulla rete aperto ad associazioni e scuole: una commissione sta analizzando i progetti per provvedere nelle prossime settimane a restituire il denaro dei cittadini alla pubblica utilità. Su questa scia pure i dirigenti comunali hanno deciso di devolvere una percentuale del proprio premio di risultato. Come Amministrazione Comunale non utilizziamo Equitalia per la riscossione dei pagamenti delle tasse e imposte. Per la riscossione, infatti, ci si avvale di un’azienda partecipata che sta per essere ulteriormente potenziata.
Il Comune di Livorno, inoltre, che ha il triste record di ospitare sul suo territorio due aree SIN che necessitano di bonifica, ha approvato una mozione del gruppo consiliare M5S per la creazione del registro tumori e si sta attivando per bonificare tali aree. Inoltre, abbiamo previsto a breve una revisione dello Statuto Comunale finalizzato all'introduzione del bilancio partecipato, ai referendum senza quorum, alle assemblea dei cittadini e alla loro diretta partecipazione per le scelte politiche da adottare. Infine, nei prossimi Consigli Comunali verranno approvate le mozioni sulla lotta alla ludopatia tese ad impedire la nascita di nuove sale per slot machine e quella sul baratto amministrativo.
Questa è il Governo a 5 Stelle!" Filippo Nogarin, sindaco 5 Stelle di Livorno
Posta un commento

Facebook Seguimi