27 ottobre 2015

Colpiti 285 obiettivi ISIS in Siria negli ultimi tre giorni – VIDEO


I Caccia bombardieri russi hanno colpito 285 obiettivi ISIS e del fronte al-Nusra negli ultimi tre giorni nelle provincie siriane di Hama, Idlib, Latakia, Damasco, Aleppo, Deir ez-Zor.

Lo ha riportato il ministero della difesa russo, che ha diffuso anche i video dei nuovi attacchi:
Un caccia SU-25 ha attaccato e distrutto 3 centri di comando dell’ISIS nella provincia siriana di Latakia, come specificato dal generale maggiore Igor Konashenkov:

“I caccia Su-25 hanno attaccato e distrutto tre basi dei terroristi, fornite di bunker sotterranei, posizioni di artiglieria e torrette di guardia”

I jet russi inoltre hanno distrutto un deposito di munizioni del fronte al-Nusra nella provincia di Damasco.
Nella zona di Aleppo i bombardieri russi SU-34 hanno distrutto un centro di comando dell’ISIS che coordinava le operazioni contro le forze armate siriane vicino alla base di Kowaire.Nella provincia di Hama è stato smantellato un impianto che installava armi, mortai, e dispositivi anti aerei zu-23 sulle auto dei terroristi.

Dal 30 settembre, su richiesta del presidente siriano Bashar Assad, la Russia conduce raid aerei mirati contro gli obiettivi dello “Stato Islamico” in Siria.

Posta un commento

Facebook Seguimi