29 agosto 2015

Tutte le BUFALE dei presunti "poteri forti" dietro il M5S


Dopo il boom delle scorse elezioni politiche nazionali del Movimento 5 stelle, improvvisamente tutti i media mainstream, che fino a quel momento non lo consideravano nemmeno se non di striscio, hanno iniziato a farlo, ma sparando a zero su Beppe Grillo in primis e poi di riflesso a tutto il mondo legato al M5S, spesso distorcendo la natura dei fatti e altrettanto spesso inventandoli proprio di sana pianta. 
Per l'italiano/a medio sopra i 50, nella maggior parte dei casi la sua informazione sul M5S è quella pessima che gli arriva filtrata da TV e giornali (e cio' spiega anche il 40% di Renzi alle scorse europee).
Innanzitutto già ponendo il punto su questo primo dato di fatto, si potrebbe quanto meno ragionare sul perchè tutta l'informazione tradizionale è apertamente contro il M5S e si potrebbe anche d'altre parte presupporre quanto "il sistema" si potrebbe sentire minacciato dalla incontrollabile (o quasi) informazione alternativa sempre piu' importante, data dai mezzi di comunicazione tramite internet. Se cosi fosse (e cosi è) "il sistema" potrebbe benissimo sfruttare anche quest'ultima indirettamente, cosi da prendere un piu' ampio raggio a 360°; e allora quale modo migliore sarebbe, se non denigrare un Movimento pericolissimo quale quello di Grillo usando i suoi stessi mezzi e rivolgendosi al suo stesso pubblico, facendolo passare come parte integrante del sistema? Già, e allora via a insinuare il dubbio (costruttivo quando fatto onestamente): Casaleggio ha lavorato per...; Grillo ha la casa editrice uguale a quella del cugino della cognata del fratello di..; l'ex socio di Casaleggio ha una parentela indietro di 100 generazioni con..; oppure: Grillo non pagava le tasse nel 64'; è un milionario e il Blog frutta trimiliardi di euro al minuto; e potrei cosi continuare per ore...

Siccome non bisogna dare mai nulla per scontato e d'altronde ci interessava davvero approfondire bene se c'era anche solo una minima prova valida o qualcosa di vero tra queste voci, mesi fa abbiamo iniziato con una attenta ricerca riguardo tutte queste fantasmagoriche "prove inconfutabili" come vengono spacciate sui social network, Youtube and company..

Iniziamo subito con quella che dovrebbe essere "la prova madre" su tutte, ovvero l'ex socio della Casaleggio Associati (fatto passare ancora oggi come socio attuale e attivo), Enrico Sassoon, che secondo tali voci dovrebbe essere un massone, ma non uno semplice, proprio un "Illuminato" , magari perchè no anche ai vertici della piramide e membro dell'Aspen Istitute; in realtà indagando tra la rete si viene presto a scoprire che il tale Sassoon in questione, non solo non è assolutamente un membro dell'Aspen Istitute (l'elenco ufficiale dei nomi tra cui figurano Letta, Monti, Prodi ecc.. potete visionarlo voi stessi QUI nel sito ufficiale dell'Aspen), ma non è neanche piu' un socio proprio della "Casaleggio Associati" in quanto si è dimesso di sua volontà a fine 2012 (quando c'era gia' odore di boom 5 Stelle nell'aria), proprio per queste voci che rischiavano di ledere il Movimento, di cui lui non c'entrava neanche nulla in fin dei conti essendo solo un finanziatore e socio della Casaleggio Associati ben prima nascesse il progetto 5 Stelle. Tutto cio' è davvero pazzesco se pensiamo che questa Mega Bufala si è sparsa a macchia d'olio nella rete e in molti sono coloro che ci hanno e ci credono tutt'ora ciecamente da anni ormai, senza mai riscontrarne la effettiva veridicità che di fatti non esiste! Inoltre vi riportiamo anche un passaggio della lettera dello stesso Sassoon che mando' al "Corriere della sera" con il vano scopo di mettere fine a questi voci:

"Non conosco Beppe Grillo, non ci siamo mai incontrati né scambiati telefonate, mail o sms. Non ho partecipato alla gestione del suo blog in seno alla Casaleggio Associati, dove non ho mai ricoperto cariche operative; non ho mai avuto a che fare con il Movimento 5 Stelle, con il quale intrattiene relazioni il solo Casaleggio nelle forme e nei modi da lui stesso ripetutamente chiariti anche su questo giornale. Lascio la società perché i miei interessi personali e professionali sono altrove, ma anche per spezzare il filo delle speculazioni interessate. Mi auguro che serva.
Dal mio cognome ebraico si è risaliti a una famiglia con lo stesso nome che operava 250 anni fa nella Compagnia delle Indie che commerciava in droghe e spezie con Cina e India: tanto basta per vedermi associato, un quarto di millennio dopo, a una «potente dinastia di narcotrafficanti». E non si parla di un pazzo isolato: sono decine i siti che riportano queste piacevolezze, associandomi volta a volta a Bilderberg, Massoneria, Mossad, Illuminati, Lobby delle multinazionali, circoli esoterici e altre amenità di questo tipo da far impallidire Dan Brown o l'Umberto Eco del «Cimitero di Praga». Il teorema dei poteri forti è stato da allora ossessivamente riproposto, sempre in totale assenza di verifica alla fonte, spesso senza nemmeno modificare espressioni e terminologia di altri articoli e servizi, in un trionfo di «copia e incolla». Di recente, ad esempio, ho avuto il dubbio privilegio di sentirmi associato su La7 dal direttore di Rai4 Carlo Freccero ai poteri forti e al Bilderberg, per la felicità degli ospiti presenti. Altri, come l'ex politico Gianni De Michelis, hanno dichiarato a Radio24 che certamente dietro al successo di Grillo si ritrova la «destra americana». Decine di articoli e servizi televisivi hanno sostenuto e sostengono ogni giorno il teorema dei poteri forti dediti a infiltrare il Movimento, non si sa bene se per legittimarlo o delegittimarlo. Un'informazione distorta e malata, che impone una seria riflessione." Cliccate pure QUI per leggere l'intera lettera al Corriere.

Fatta luce sul caso "Sassoon" passiamo ad analizzare il personaggio stesso di Casaleggio il piu' bersagliato forse, vittima di una vera e propria caccia alle streghe a dir poco vergognosa, verso un cittadino onesto che non ha mai infranto la legge e non possiede nessuna ombra oscura del suo passato e che secondo le voci messe in giro in rete, sarebbe anch'esso una sorta di importantissimo Illuminato. E già qui a prescindere, c'è qualcosa che non quadra, perchè se cosi fosse non si spiega il perchè nel 2011 la sua Casaleggio Associati era in perdita già da un paio di anni e benchè si pensi il contrario, in perdita costante anche il Blog dalla sua apertura fino al 2012 prima dell'inserimento inevitabile dei banner pubblicitari; essendo un alto "Illuminato", non avrebbe dovuto avere di questi problemi; se realmente i suoi progetti facevano capo alle piu' importanti famiglie di banchieri del mondo, i fondi erano l'unica cosa che non dovevano proprio mai mancargli. Ma a parte cio', anche in questo caso di prove vere e "inconfutabili" come dicono parecchi video messi su Youtube ad esempio, non ce ne sono affatto, perchè il fatto che Casaleggio abbia lavorato per Telecom (e non è neanche esattamente cosi) o per la Olivetti e abbia gestito il sito di Di Pietro e quant'altro, non prova un bel nulla.. I piu' svegli ci saranno già arrivati, per gli altri facciamo notare che la Casaleggio Associati è proprio una società che si occupa di marketing e strategie per aziende terze, quindi potrebbe realizzare progetti anche per Obama sotto compenso per citarne uno, ma cio' vuol dire poco o nulla se non dal punto di vista etico; per farne un esempio "è come se un impresa edile realizzasse un edificio per Napolitano e qualcuno mettesse in giro la voce che tale impresa, siccome ha lavorato per Napolitano, fa parte dei poteri forti e l'imprenditore in questione è sicuramente un illuminato", non c'è bisogno di precisare che è follia. Oppure ancora piu' ridicolo il fatto che siccome 20 anni fa Casaleggio ha lavorato come dipendente per la Telecom e la Olivetti (d'altronde un esperto di informatica per chi doveva lavorare?), cio' lo rende compromesso.. Insomma se avete amici o parenti che lavorano come dipendenti per la BNL, allora statene proprio alla larga e disconosceteli perchè sicuramente ve li ritrovate prima o poi a complottare con il Bilderberg contro di voi... Siamo ironici naturalmente.
A proposito di questo punto in particolare, vi riporto qualche passaggio di Alessandro Fossadri piu' competente e bravo a raccontare il caso Casaleggio e teoria massonica e anche il caso tanto discusso riguardante gli introiti del Blog:

"Ma in fondo è stata la stessa stampa di regime a fornire ai detrattori dei pentastellati le risorse su cui speculare. Quella stessa stampa che ha in astio il movimento 5 stelle perchè se esso realizzasse l’abolizione dei fondi pubblici ai giornali, molte delle principali testate andrebbero incontro al fallimento. Fate due conti…Ad alcuni poi (anche interni al movimento) dà fastidio il guadagno che Beppe Grillo incamera dagli sponsor collegati al suo Blog, approfittando del fatto che (anche grazie alle visite degli utenti del movimento) è uno dei blog più visitati al mondo. E’ un’opinione rispettabile, ma bisogna anche considerare il costo dei server che Grillo mette a disposizione gratuita agli iscritti del movimento (anche per scrivere contro di lui e contro Casaleggio nei post del gruppo). Il costo dei server si aggira attorno ai 100.000 € l’anno. Spese che per un movimento che intende fare politica senza contributi pubblici diventerebbero gravose. Specialmente trattandosi di una guerra mediatica continua di giornali e partiti per cui i rimborsi elettorali forniscono anche spazi enormi di pubblicità sul web.

Inoltre, per una ricerca di metodo scientifico non è sufficiente collegare una società come la Casaleggio ad una grande banca come JP Morgan o Goldman Sacks per “dimostrare” che anch’essa rientra nel disegno del complotto massonico per il controllo sociale. Già il fatto di non distinguere la partnership dalla partecipazione azionaria è sinonimo di prendere le informazioni con sufficienza. Casaleggio infatti fornisce ad Enamics ed altre società una consulenza. BEN DIVERSO dalla spartizione degli utili che sarebbe la conseguenza di una partecipazione azionaria. La partnership è una collaborazione regolamentata da contratto.
Dato che molte società (anche piccole) hanno contratti con colossi finanziari, non significa che siano coinvolti nella speculazione internazionale. Anzi, magari ne escono con le gambe rotte. Un esempio: il comune di Milano (che è un ente certamente più grande della Casaleggio Associati per capitale investito) è stata giocata proprio da 4 banche che avevano speculato sul comune con il solito giochetto dei derivati finanziari facendogli investire in una maxi-operazione 1,68 miliardi di euro. Le quattro banche sono state in seguito condannate al risarcimento verso il comune. Le condannate sono Deutsche Bank, Depfa, Ubs ed anche la nostra cara JP Morgan… Confrontando la cifra sopra riportata con il giro d’affari ben più modesto (1.4 milioni) della Casaleggio, dubito che i banchieri americani siano così indaffarati a perdere 3-4 anni per aspettare un boom miliardario di Gianroberto, proprio perchè alle grandi società d’investimenti interessano i profitti immediati, e ben più golosi, come quello sopra riportato.

Parlando di un progetto per far emergere DAL NULLA un Movimento che poi verrebbe controllato dai colossi finanziari, ricordo che nessuna società fa progetti utopici a lungo termine, altrimenti avrebbe investito una marea spropositata di fondi in giornali e pubblicità in modo di far crescere i consensi al 5 stelle, se quest’ultimo fosse realmente nelle mani dei poteri forti. Ma così non è stato, e così non è…

Chiudendo con la persona di Casaleggio infine voglio far notare che la sua partecipazione tanto discussa a Cernobbio (tempio dei poteri forti tra banchieri, capitani d’industria e politici di lungo corso) è stata interamente registrata dallo stesso e l'audio è completamente ascoltabile QUI. Insensate poi sono le voci secondo cui il leader 5 Stelle non sarebbe dovuto andare in uno dei luoghi culto del sistema: è come dire che i parlamentari 5 Stelle non dovrebbero stare a Montecitorio essendo un luogo "sporco"; se si vuole cambiare qualcosa non si puo' certo farlo standone sempre al di fuori.

Su Grillo poi, apparte tutte le voci davvero imbarazzanti già qui preannunciate, qualcuno, con l'appoggio de L'Unità (ora in procinto di chiudere i battenti o forse peggio passare alla Santanchè) ha ipotizzato che dietro possa anche esserci l'America con tanto di CIA.. Si avete capito bene, in poche parole il comico genovese sarebbe in realtà una sorta di agente speciale e a provarlo ci sarebbe una foto con un cardinale, una lettera di apprezzamento dello stesso e una foto presa da un red carpet di non si sa dove, dove dietro compare un simbolo della CIA... Ora.. questa capirete anche da soli è talmente grossa, ma davvero troppo che neanche ci soffermeremo ulteriormente, penso proprio non serva, come pensavo proprio non servisse precisare anche, che Grillo non è mai stato a bordo del Britannia ne' nel 92' ne tanto meno in altri anni. Questa infatti le supera tutte, perchè non esiste proprio nulla, ma davveroniente di niente a riguardo; il suo nome naturalmente, non è mai comparso tra quelli a bordo del Britannia ( Draghi, Prodi, Amato, Baldassarri, Beniamino Andreatta ecc..), in cui vi furono banchieri britannici e un centinaio di imprenditori e manager pubblici italiani, politici, accademici e qualche giornalista, in quella che era una crociera d'affari per la privatizzazione (o svendita se volete) dell'Italia, dove il Beppe Grillo del 92' sarebbe c'entrato come un cavolo a merenda. E guarda tu il caso, tali voci di Grillo sul Britannia escono fuori solo 20 anni dopo, ovvero nel 2011 quando il Movimento 5 Stelle inizia la sua forte ascesa, abbastanza singolare pure questa tempistica, voi non trovate? Ma forse sbagliamo noi e dovremmo credere solamente a delle voci sulla rete che dicono di essere testimoni oculari dell'evento, ma attenzione, neanche perchè sosterebbero di essersi trovati li a bordo (sarebbe stata troppo compromettente la cosa effettivamente per uno psyco-complottista), ma perchè sarebbero stati presenti sulla banchina di Civitavecchia all'attracco della nave e avrebbero visto tutto......... E non è finita qui, cheMentana lo avrebbe intervistato e avrebbe anche confermato recentemente insieme alla Bonino, che Grillo era sul Britannia... Cazzate! ragazzi Solo Bufale a profusione! (Andate pure a controllare) Non esiste alcuna intervista e non esistono alcune dichiarazioni a riguardo ne di Mentana (se non la recente e categorica smentita di questa "panzana", come l'ha chiamata lui stesso in un suo post su FB ), ne tanto meno della Bonino .. Ma figuriamoci, andiamo. ma davvero. 
Sempre peggio. 

Continuando con l'indagine dei presunti "poteri forti" dietro il MoVimento 5 Stelle infine, siamo arrivati a uno dei punti cruciali: i video della Casaleggio Associati GAIA & PROMETEUS. Bene, qui seguite con attenzione, perchè se siete imbattuti in uno di questi video riportati su Youtube da terzi, non avete potuto analizzarli bene, perchè vi sono tolti frame video, audio e passaggi importanti, per cui noi ve li riportiamo interamente dal canale ufficiale della Casaleggio Associati su Youtube:

Secondo i detrattori, i video in questione sarebbero una prova schiacciante che Grillo, Casaleggio e il MoVimento 5 Stelle siano un piano astuto architettato dal sistema per l'instaurazione del cosidettoNuovo Ordine Mondiale. E in effetti i video li abbiamo analizzati a fondo anche noi ed è vero si parla si, del Nuovo Ordine Mondiale in Gaia e in Prometeus invece, si vede si, a un certo punto il famoso "triangolo con l'occhio", ma proviamo a riportare cosa dicono in realtà questi due video, che si prefiggono essere solo delle previsioni del futuro delle comunicazioni e della società, a lungo termine.. Perchè sapete, sputtanarsi da solo cosi, sul suo canale ufficiale con due frame video a tutto schermo, semmai ci fosse stata della verità nella teoria dei detrattori, ci sembrava alquanto stupido e senza senso, se stiamo davvero parlando di un genio del male, che segretamente sarebbe in combutta con la piu alta finanza e la massoneria. Dunque ci puzzava un po troppo e infatti... Leggiamone in italiano alcuni dei passaggi fondamentali: 

GAIA: e gia questo nome in se dovrebbe far riflettere, ma andiamo avanti: 
"Gaia: un Nuovo Ordine Mondiale è nato oggi. E’ il 14 agosto 2054. Conflitti razziali, conflitti ideologici, conflitti religiosi, conflitti territoriali, appartengono al passato. Ogni uomo è un cittadino del mondo, soggetto alle stesse leggi. Internet è stato il veicolo del cambiamento attraverso le comunicazioni, la conoscenza e l’organizzazione a livello planetario. All’inizio del 21esimo secolo il destino del mondo è ancora determinato dai gruppi MASSONICI religiosi e finanziari. 130 delle più influenti personalità del mondo, il gruppo Bilderberg, ha un incontro privato ogni anno per discutere il futuro dell’economia mondiale.Prima della rete comunicazioni, conoscenza ed organizzazione appartenevano al potere, con la Rete esse appartengono a tutto il popolo. 
Nel 2043 un movimento ambientalista emerge in tutto il mondo per gestire i problemi locali circa energia, cibo e la sanità. Il Pianeta è suddiviso in migliaia di comunità riunite attraverso la Rete.
2047: ognuno ha la sua identità in un Social Network mondiale creato da Google con il nome di Earthlink. Per esistere (nel video, tradotto dall’inglese, si dice “per essere”) tu devi essere in Earthlink o non avrai identità. Non è più richiesto un passaporto (non si parla minimamente di microchip!! NO! )
2050 Brain Trust, un’intelligenza sociale collettiva permette alle persone di risolvere problemi complicati all’ordine del giorno condividendo ogni tipo di informazione e dati on line.
2051: un referendum mondiale è tenuto in Rete per abolire la pena di morte.
2054: prima elezione mondiale in rete per un governo mondiale chiamato Gaia che verrà eletto.

Le organizzazioni segrete vengono proibite. Ogni uomo può diventare presidente e controllare le azioni del Governo attraverso la Rete. In Gaia i partiti politici, ideologie, religioni, spariscono. L’uomo è il solo proprietario del suo destino. La conoscenza collettiva è la nuova politica."

Insomma avete capito, nel video vengono denunciati Bilderberg, associazioni massoniche, religiose e finanziarie e si prospettano non esserci piu' in un futuro lontano in cui, in questo "Nuovo ordine mondiale", l'uomo è il solo proprietario di se stesso e del suo destino e la conoscenza collettiva è l'unica nuova politica. In poche parole il Nuovo ordine mondiale prospettato da Casaleggio è l'esatto opposto del "Nuovo ordine mondiale" di cui parlano gli psyco-complottisti (e teniamo a precisare che molti complotti esistono davvero, ma vengono poi ridicolizzati anch'essi da questi "soggetti"). 
La prova se ce ne fosse mai bisogno lo si ha proprio nel video Prometeus.

Analizziamolo infatti cosa dice:
"L'uomo è Dio, è ovunque, è chiunque e conosce ogni cosa. Questo è il nuovo mondo di Prometeus. Tutto è iniziato con la rivoluzione dei media, con Internet, ogni cosa collegata ai vecchi media svanisce: Gutemberg, copyright, radio, televisione, publicità. Il potere delle masse: emerge il Prosumer, produttore e consumatore di informazioni. Chiunque puo' diventare un "Prosumer". I canali di informazione diventano disponibili su Internet, i Blog diventano piu' influenti dei vecchi media, i giornali vengono distribuiti gratuitamente. Nelle principali città del mondo le persone sono connesse gratuitamente, agli angoli delle strade totem stampano pagine tratte da blog e rotocalchi digitali. Nel 2015 tv e giornali spariscono (e speriamo aggiungiamo noi), l'arena dei media è sempre meno popolata, la rete unifica e include tutto il contenuto."

Il video poi, fin'ora vi è stato raccontato che si conclude con l'immagine del famoso triangolo con dentro l'occhio onniveggente (famoso simbolo massonico/Illuminato), ma non è cosi, il video infatti dopo questa immagine:
Immagine
si conclude invece con 
Quest'altra immagine
    --------------------------->

In cui, vedete l'occhio onnivegente si trasforma diventando persona al centro della piramide, come a voler dire che è l'uomo a divenire al centro del suo universo, come viene piu' volte ripetuto per tutto il video e quindi non è piu' l'occhio onniveggente a tenere tutto sotto controllo.


Insomma con questo articolo volevamo dimostrare che nella maggior parte dei casi tutte le informazioni, provenienti dai media o Internet che sia, riguardante Beppe Grillo e il suo MoVimento vengono manipolate e filtrate affinchè il maggior numero di utenza possibile, veda nei 5 Stelle il male assoluto da evitare e spesso dietro questi manipolatori non si nasconde solo "il sistema", ma anche una cultura sociale che soffre il cambiamento anche quello in positivo e che piuttosto di ammettere che la soluzione potrebbe essere arrivata col "nuovo" e che per anni è stata solo ingannata dai suoi ideali di destra o sinistra che sia (che si sono rivelati essere nient'altro che due facce della stessa medaglia), preferisce convincersi e convincere gli altri che anche "il nuovo" non è la soluzione e che è marcio esattamente quanto "il vecchio", quindi piuttosto che cambiare e ammettere cosi la sconfitta e di aver sbagliato, è meglio fare di tutta l'erba un fascio e aizzare alla scelta del "non-voto", che non è altro, oppio per la protesta ed è funzionale al sistema (vedere il 40% di Renzi con il 50% di astenzionismo). 


Ad avvalorare questi concetti che abbiamo esposto con questo articolo, possiamo con nostro grande sconcerto riportare che addirittura anche sull' azione OPPT e la sua rispettiva fondatrice Heather Ann Tucci Jarraf (clicca QUI se non conosci l'azione OPPT), sono uscite recentemente le voci di un collegamento con la massoneria e la influente famiglia di banchieri Rothschild, pressochè usando le medesime metodologie impiegate per denigrare i 5 Stelle. Naturalmente anche in questo caso senza una minima prova valida e sopratutto senza motivo. Perchè vedete, delle volte si puo' anche arrivare a capire da soli quando certe notizie sono assolutamente senza senso e fuorvianti di proposito; cosi da non farci inculcare i pensieri di "un'altro", qualunque esso sia, e farli nostri, quando invece non lo sono; la verità dovremmo cercarcela da soli; se qualcuno cui credeva alle voci dei poteri forti dietro il M5S si fosse preso la briga di riscontrare di persona con attenzione tali voci, ad esempio anche solo aprendo e visionando bene i video imbarazzanti che postano su Youtube, sarebbe arrivato da solo alle medesime conclusioni, anche solo associandoli a un ragionamento logico. (se si è onesti intellettualmente).

Bene, ora andiamo ancora un poco avanti con l'articolo riportando velocemente altre bufale, presto smentibili che abbiamo riscontrato sul M5S e Beppe Grillo, ovvero che il comico Genovese non parlerebbe mai dei temi molto cari ai complottisti quali: signoraggio bancario, moneta sovrana, scie chimiche, geoingegneria, bilderberg ecc... In realtà se codesti complottisti (e naturalmente parliamo solo di una parte) parlano e sanno di questi argomenti è perchè il signor Grillo fu uno dei primi in Italia a divulgare tali argomenti e il primo in assoluto a parlare dei nanometalli tossici e se oggi ne parla meno di frequente è perchè, non è piu' solo il comico delle piazze censurato dalle tv, ma riveste suo malgrado un ruolo importante nella società ed è gia pesantemente bersagliato dai media cosi, figuriamoci se si mettesse a parlare anche di continuo di scie chimiche, onde elettromagnetiche e quant'altro, sarebbe il movente giusto per i media per farlo passare ancor di piu' come il folle dittatore visionario quale vogliono dipingerlo. 
E poi anche qui, se ci si informa in prima persona si scopre che ad esempio il M5S in collaborazione con il "CIPS" ha denunciato qualche mese fa il gruppo Bilderberg per crimini contro l'umanità, ha fatto un reportage i giorni in cui si è svolta la riunione, ha chiesto una relazione stampata ai giornalisti presenti; ha spesso denunciato multinazionali, ha contribuito alla chiusura del Muos in Sicilia e tanto altro... Insomma se mai ci fossero dei poteri forti dietro il M5S, stanno agendo decisamente male e contro i loro interessi.


Inoltre in una recente dichiarazione filmata Beppe Grillo parla anche delle "care" scie chimiche dichiarando che c'è qualcosa sotto, ma facendo capire tra le righe, che non è il momento per il MoVimento di affrontarne la tematica. Mentre d'altra parte da sempre sappiamo che il movimento si batte per la diffusione delle energie alternative, l'ecologia e le fonti rinnovabili. 
Altra balla è quella secondo cui Grillo non avrebbe piu' parlato di signoraggio bancario dal 98', in realtà lo fa ancora e non solo indirettamente con l'uscita dall'euro e l'istituzione di una moneta sovrana, ma anche direttamente, rispettivamente nel 2005, nel 2012 e anche lo scorso anno quando si fa sfuggire di essere stato minacciato proprio per questo motivo, ecco di seguito i video:

Qualora ce ne fosse ancora bisogno e secondo noi non ce n'era dall'inizio, a screditare la tesi dei poteri forti dietro il M5S c'è anche la tanto discussa alleanza del movimento con Farage, che tutto gli si puo' dire tranne essere un servitore della BCE o un europeista pro-NWO, quindi per quale motivo allearsi proprio con lui, dovrebbero anche spiegarci i troll del complotto Grillo.. E come mai il rapporto tra i due sembra essere sempre piu' solido? Eccovi un altro video per spiegarvi il pensiero di Nigel Farage e ricordarvi chi è; il video è relativamente recente del 17 aprile 2013:

Grillo Sulla questione Scie Chimiche:

Bene siamo arrivati davvero alla fine della nostra analisi, speriamo di aver chiarito molti vostri dubbi e di non esserci dimenticati nulla.
Con questo articolo non si voleva avere la presunzione di avere la verità in tasca perchè non la si puo' avere a prescindere su nulla, ma si voleva solo fare un po di giustizia riguardo i 5 Stelle, Grillo e Casaleggio e la sistematica disinformazione cui sono vittime, e chiarire il fatto che non esiste alcuna prova e per di piu' nessun motivo reale per cui il Movimento 5 Stelle debba essere, oltretutto quello che si dice, anche un frutto ingegnoso del "sistema" come molti vorrebbero farvi credere.
D'altra parte in una ipotesi oggettiva dei fatti, possiamo a limite solo suppore che Casaleggio abbia potuto realmente avere a che fare con la suddetta massoneria suo volente o nolente, dato il mondo che frequentava lavorativamente, ma questo non vuol dire assolutamente che lui stesso lo sia un massone o un agente della CIA o un satanista Illuminato e altre sciocchezze simili che girano nella rete; sempre in sola e pura supposizione a limite si puo' pensare a Casaleggio come a una "scheggia impazzita" del sistema, che sta palesemente mettendo a quest'ultimo molti bastoni tra le ruote, ma ripeto in pura supposizione.


Insomma alla fine di vero e concreto e a dimostrazione di dove il Movimento si voglia muovere, abbiamo solo il suo operato e questo fin'ora si muove tutt'altro che a favore degli interessi del sistema e le multinazionali, a prescindere da chi mai si possa supporre ci sia dietro, lo abbiamo visto tutti e i fatti contano sempre piu' di mille parole, noi italiani i custodi della dialettica, forse questo lo dimentichiamo troppo spesso.


Posta un commento

Facebook Seguimi