06 luglio 2015

Benvenuti nel "Grimbo"

Benvenuti nel Grimbo

Gli analisti delle banche d'investimento hanno una nuova parola per descrivere l'attuale situazione della Grecia:"Grimbo."

La possibilità che la Grecia lasciasse la zona euro era stata ribattezzata "Grexit".

Poi, quando il paese ha indetto un improvviso referendum per il 5 luglio, che ha portato alla vittoria del "no" , è nata la parola "Greferendum" 

Per "Grimbo" - che oggi è usato nelle note agli investitori dagli analisti - si intende un periodo di limbo politico ed economico. Willem Buiter di Citi ha scritto una nota dal titolo "Referendum greco -. Temendo la Grexit, Preparatevi al Grimbo" Il suo collega Ronit Ghose nel Regno Unito ha usato la parola in una nota di qualche giorno fa, dal titolo "Le banche e il Grimbo."

Gli analisti di Citi all'inizio di questa settimana hanno inviato una nota intitolata "Le banche e il Grimbo", indicando che, a prescindere dall'esito del voto, il Grimbo sarebbe stato l'esito più probabile:

"La Grexit non è lo scenario base di Citi ma i rischi sono aumentati. Se una Grexit dovesse accadere, ci aspettiamo che sia dopo un lungo periodo di 'Grimbo' (la Grecia in un limbo economico e finanziario) 

Allo stesso modo, la vittoria del si può anche portare ad un periodo di 'Grimbo', anche se meno esteso. In uno scenario negativo, una completa nazionalizzazione delle banche non può essere esclusa. Ci aspettiamo il persistere di una qualche forma di controllo sui capitali per il prossimo futuro ed è probabile che la borsa di Atene non riapra la prossima settimana"
Posta un commento

Facebook Seguimi