21 giugno 2015

'L'Italia farà la fine di Grecia e Argentina'. Spunta il nome di Passera


L'economista Eugenio Benetazzo lancia l'allarme in diretta tv. A suo dire, senza troppi giri di parole, la barca Italia sta affondando. La fine che ci attende è un mix tra Grecia e Argentina. Poi la clamorosa conclusione: Renzi è stato messo lì per appoggiare l'Euro e favorire l'ingresso della Troika nel nostro Paese. 

Renzi potrebbe essere sostituito da un certo Corrado Passera che, secondo Benetazzo, è il più accreditato nel breve termine. Morale della favola? A suo dire, la soluzione per saldare il debito pubblico sarà quella diprelevare soldi dai conti dei cittadini. 

"Il focus che fanno sull'Italia è questo: 3 anni fa avete avuto un curatore fallimentare, l'anno dopo avete avuto un jolly, adesso avete un PR. Il futuro che vi aspetta è un mix, un ibrido tra lo scenario greco e quello argentino ... 

Il debito pubblico è arrivato a quasi 2200 miliardi. Dalla dipartita di Berlusconi ad oggi, sono passati 3 anni, il debito pubblico è aumentato del 10%. Stiamo parlando di una barca che continua ad affondare lentamente e non c'è stato un primo ministro che ha fermato questa avaria ... 

Al momento non c'è nessuno che è in grado di subentrare in termini di leadership. Forse si intravede nel medio termine questo Corrado Passera che deve ancora tirar fuori le sue bandiere. Al di là di questo serviva una persona che consentisse all'Italia di non esprimersi politicamente come la Francia, quindi che virasse contro l'Euro. Poi una figura che serve a dare quel tempo necessario per il subentro della Troika.
Posta un commento

Facebook Seguimi