24 giugno 2015

Jack Ma spiega perché la strategia di business cinese ha più successo rispetto a quella Usa

Jack Ma spiega perché la strategia di business cinese ha più successo rispetto a quella Usa

"Quando troviamo partner che investono, li aiutiamo, non gli impediamo di avere successo"

Jack Ma, fondatore di Alibaba Group e uno degli uomini più ricchi del mondo, ha rilasciato un'intervista esclusiva all'agenzia RBK nel corso della quale ha rivelato la sua strategia di business e ha spiegato come il suo modello di sviluppo è diverso da quello degli Stati Uniti e come prevede di espandersi nel mercato russo.

Sulle relazioni con i partner

"Quando troviamo partner che investono, li aiutiamo, non gli impediamo di avere successo. In questo il nostro modello di globalizzazione è diverso da quella degli Stati Uniti. Gli americani vogliono essere i principali azionisti. Ma noi siamo alla ricerca di partner, investiamo inloro e crediamo che dovrebbero essere i primi in azienda, non noi ", ha detto Ma a RBK .

Su come fare affari 

Quando si parla di di fare affari non si tratta di compare aziende (...) . L'azienda è come un matrimonio "OK, sembra abbastanza buona per me, sposiamoci" - non funziona così. Prima di sposarsi, è necessario uscire con il vostro partner per un certo tempo, arrivare a conoscere l'altro, in modo da avere una buona esperienza di "corteggiamento".

Di come hanno battuto eBay

Noi crediamo che sia importante che la squadra creda in quello che sta facendo. Per esempio, da diversi anni abbiamo cominciato a competere con eBay sul mercato cinese. Come squadra siamo soddisfatti del nostro mercato e crediamo di poterlo migliorare nei prossimi 10-20 anni. Inoltre, non avevamo un mercato alternativo - a differenza di eBay, abbiamo solo il mercato cinese - e alla fine abbiamo vinto.

La visione aziendale per il futuro

La gente non capisce dove stiamo andando, perché credono che siamo un'azienda. Noi non ci consideriamo una società, ma l'organizzazione che in futuro cambierà il commercio mondiale. La nostra prima priorità: semplificare il lavoro delle piccole imprese. Stiamo costruendo una piattaforma che darà loro ciò di cui speriamo abbiano bisogno- strumenti finanziari, logistica, raccolta dei dati, possibilità di scambi transfrontalieri. Così ci vediamo nei prossimi 10 anni.

Sul mercato russo 

Per quanto riguarda la sua decisione di entrare nel mercato russo, Jack Ma ha detto: "L'espansione ora non è una decisione irrazionale. Studiamo il mercato russo da diversi anni e ci siamo resi conto che ai clienti [russi] piaceva il nostro prodotto [servizi alle imprese]. (...) Investire in Russia è ora un affare".

Parlando degli interessi che possono avere i cinesi nel mercato russo, ha detto: "In primo luogo, i consumatori cinesi possono essere interessati al cibo russo In secondo luogo, si può essere interessati agli abiti ..", ha aggiunto.

AliExpress 2015 (appartenente a Alibaba Group) è stata registrata in Russia e hafirmato diversi accordi di partnership.
Posta un commento

Facebook Seguimi